Perché gli elicotteri sono pronti? Veltroni, Alemanno.

Prima di lasciarvi a Milano Finanza, una breve nota: anche Milano, non scherza,
ma credo che ancora sia presto prima di fare considerazioni adeguate. Per Napoli, è certo che si scommette a poco prezzo sul default a 15 anni, ma tanto, a chi interessa, non è uno scoop, nè un grande affare. Ma se aspettiamo la messa in moto degli elicotteri al fallimento di Roma e Napoli, c'è tempo: tanto più che i
contratti si possono nel frattempo aggiustare, con nuova rinegoziazione in cui si dilazionano le rate e gli interessi. Chiaro che poi il Debito Pubblico volerà e alla fine il tappo salta comunque. Ma ci vuole tempo. Per questo al dailypaul si dice che  il tempo non ci sarà, perché nessuno ti rinnova i contratti se ti scommettono contro con i Default Credit Swap quelli del gruppo di Soros. E questo lo sappiamo noi e anche Draghi e i suoi amici. E come si sa, i conti della finanza locale, quelli da debito contrattualizzato, non compaiono nel bilancio statale, ma qualcuno dovrà pagarli e si tratta di cifre enormi, che strangoleranno a breve ogni capacità di ripresa. La scelta è tra una lunga agonia, o una rapida caduta sulla terra. Consideriamo poi che la regione Lazio, è sotto commissariamento, come la Campania, perché non si regge in piedi, semplicemente per quello. Hannno un tenero di vita che non è dovuto a quanto producono e per questo fanno buchi spaventosi, oltre ai maggiori buchi dovuti alle truffette. Al momento un 70% di popolazione se la cava benissimo, meglio che da altre parti, ma è proprio questo che non torna. A meno di un fenomeno economico inspiegabile.
MF Online
Derivati, il conto per Roma arriva a 3,2 miliardi  21/05/2008
Nove operazioni sui derivati per un controvalore complessivo di 3,2 miliardi di euro. I tecnici del comune di Roma messi al lavoro da Gianni Alemanno stanno ancora tentando di districare la matassa dei conti, ma a un primo screening è questa la massa di derivati che risulta gravare sul bilancio della capitale. Un livello dunque molto più alto rispetto alla maxi operazione da 1,7 miliardi che il comune di Milano aveva concluso con Deutsche Bank, Ubs, Jp Morgan e Depfa Bank e che aveva fatto scoppiare un caso nell'amministrazione meneghina oltre ad attivare la Procura. Tra le controparti nell'operazione romana - scrive ancora il Corriere - ci sarebbero Morgan Stanley, Ubs, Barclays, Jp Morgan, Banca Opi (Intesa SanPaolo) e Dexia-Crediop.
I default credit swap DCS, sono già stati trattati recentissimamente, e in questo box, potrete leggere un'intervista a Guido Rossi, una persona ottima, che ci spiega come Soros, Paulsson e altri li manovrano e non sono ancora liquidati, costituiscono una minaccia attuale.Cliccare, poi cliccare di nuovo.Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Questa è l'intervista di Soros, rilasciata nel 2008, cui si riferisce Guido Rossi, tradotta da noi al dailypaul.

La crisi finanziaria: Intervista a George Soros
Con George Soros, Judy Woodruff

Il seguente è una versione modificata e ampliata di un colloquio con George Soros, presidente, Soros Fund Management, da Judy Woodruff su Bloomberg TV il 4 aprile 2008.


Judy Woodruff: Tu scrivi nel tuo nuovo libro, Il nuovo paradigma per i mercati finanziari, [1] che "siamo nel mezzo di una crisi finanziaria del calibro di cui non abbiamo visto tempi della Grande Depressione." Era questa crisi evitabile?

George Soros: penso che sia stata, ma avrebbe richiesto il riconoscimento che il
sistema, come funziona attualmente, si basa su false premesse. Purtroppo, abbiamo un'idea del fondamentalismo del mercato, che ora è l'ideologia dominante, ritenendo che i mercati sono auto-correzione, e questo è falso perché è in genere l'intervento delle autorità che salva i mercati quando sono nei guai. Dal 1980, abbiamo avuto cinque o sei di crisi: la crisi bancaria internazionale nel 1982, il fallimento della Continental Illinois nel 1984, e il fallimento della Long-Term Capital Management nel 1998, per citarne solo tre.

Ogni volta, è che le autorità salvataggio del mercato, o di organizzare le società a farlo. Così le autorità di regolamentazione hanno precedenti dovrebbero essere a conoscenza. Ma in qualche modo l'idea che i mercati tendono ad equilibrio e che le deviazioni sono casuali ha guadagnato l'accettazione e tutti questi strumenti di fantasia per investimenti sono state costruite su di loro.

Ci sono ora, ad esempio, forme complesse di investimento come i credit-default swap, che permettono agli investitori di scommettere sulla possibilità che le aziende mancato rimborso di prestiti. tali scommesse sul default del credito rappresentano ora una 45 mille miliardi dollari del mercato che è assolutamente non regolamentato. Ammonta a più di cinque volte il totale del mercato dei titoli di Stato degli Stati Uniti. I grandi rischi potenziali di tali investimenti non vengono riconosciuti.

Woodruff: Come non così tante persone intelligenti realizzare questo?

Soros: Nel mio libro ho proposto una teoria generale della riflessività, sottolineando l'importanza di idee sbagliate sono nel costruire la storia. Quindi non è davvero straordinario, è solo che non riconosciamo le idee sbagliate.

Woodruff: Chi poteva avere? Lei ha detto che sarebbe stato evitabile se la gente avesse capito cosa c'è di sbagliato con l'attuale sistema. Chi avrebbe dovuto ammettere che?

Soros: le autorità, i regolatori della Federal Reserve e il Tesoro, in realtà è riuscito a vedere cosa stava succedendo. Un governatore della Fed, Edward Gramlich, ha avvertito di una crisi venuta in mutui subprime, in un discorso pubblicato nel 2004 e un libro pubblicato nel 2007, tra le altre affermazioni. Pertanto, un numero di persone potrebbe vedere che sta arrivando. E in qualche modo, le autorità non vogliono vedere che sta arrivando. Quindi è stata una sorpresa.

Woodruff: Il presidente della Fed, Bernanke? Il suo predecessore, Greenspan?

Soros: Tutte le precedenti. Ma io non li tiene personalmente responsabile, perché hai un intero stabilimento in questione. La professione economica ha sviluppato teorie di "passeggiate aleatorie" e "aspettative razionali" che dovrebbero rendere conto per i movimenti di mercato. Questo è ciò che hai imparato in collegio. Ora, quando si entra in mercato, si tende a dimenticare, perché ti rendi conto che non è così che i mercati del lavoro. Ma tuttavia, è in qualche modo la base del vostro pensiero.

Woodruff: Quanto peggiore è la data prevista cose andranno?

Soros: Beh, vedi, come sostiene la mia teoria, non è possibile fare previsioni incondizionata, perché molto dipende da come le autorità stanno andando ora a rispondere alla situazione. Ma la situazione è decisamente peggiore rispetto a quello attualmente riconosciuto. Hai avuto uno sconvolgimento generale dei mercati finanziari, molto più pervasiva di ogni abbiamo avuto finora. Ed in cima a esso, si ha la crisi degli alloggi, che rischia di avere molto peggio di quanto attualmente previsto, perché i mercati non superamento. Hanno superato al rialzo e ora stanno per superamento verso il basso.

Woodruff: Lei dice che la crisi immobiliare sta andando ottenere molto peggio. Ti anticipare qualcosa di simile al governo di istituire un'agenzia o una società di fiducia per comprare questi mutui?

Soros: Sono sicuro che sarà necessario per arrestare il declino a causa del declino, credo, sarà molto più veloce e molto più profonda di quanto attualmente previsto. Nel mese di febbraio, il tasso di declino dei prezzi delle abitazioni è stato del 25 per cento all'anno, quindi è l'accelerazione. Ora, pignoramenti stanno per aggiungere alla fornitura di alloggi un gran numero di proprietà in quanto il tasso annuo di case di nuova costruzione è di circa 600.000. Ci sono circa sei milioni di mutui subprime in sospeso, il 40 per cento delle quali probabilmente andare in default nei prossimi due anni. E poi ci sono i mutui a tasso variabile e altri prestiti flessibili.

Problemi con tali mutui a tasso variabile saranno circa della stessa grandezza con mutui subprime. Così avrete forse cinque milioni di default più rivolto verso l'alto nei prossimi anni. Ora, ci vuole tempo prima di una preclusione in realtà è stato completato. Così adesso hai, forse non più di 10.000 e 20.000 le case che entrano in dell'offerta sul mercato. Ma è andando a costruire. Così l'idea che in qualche modo nella seconda metà di quest'anno l'economia sta andando a migliorare la trovo assolutamente incredibile.

Woodruff: Allora per quanto tempo può durare?

Soros: Beh, dipende da quando le autorità svegliarsi, perché è necessario ridurre il numero di pignoramenti. È necessario mantenere quante più persone possibile nelle loro case in modo che non entrino sul mercato. È necessario arrestare il declino nei prezzi delle case, ma anche necessità di prevenire la sofferenza umana e disgregazione sociale, perché sta andando essere molto, molto grave. Alcune comunità sono già male e sta andando ottenere molto peggio. L'azione dovrà essere presa, ma io non credo che accadrà durante questa amministrazione.

Woodruff: Hai detto che la Federal Reserve ha dovuto intervenire per costruire il buyout da parte di JP Morgan di Bear Stearns per evitare una catastrofe molto più grande. Hai anche detto che per fare questo, la Fed ha dovuto prendere il notevole rischio. È questo un importo malsana di rischio che la Fed ha assunto?

Soros: Questo è il loro lavoro, se non sani o no, io non credo che sia effettivamente così grave. Ma questo è il loro lavoro, per salvare il sistema quando è in pericolo. Tuttavia, perché questo è il loro lavoro, che dovrebbe essere il loro lavoro anche per evitare bolle d'attività in via di sviluppo. E questo compito non è stato riconosciuto. Una volta che Greenspan ha parlato di "esuberanza irrazionale" del mercato. Aveva un brutto eco e ha smesso di parlarne. Ed è generalmente accettato che la Fed cerca di controllare l'inflazione core, ma non i prezzi delle attività. Penso che il controllo dei prezzi delle attività deve essere un obiettivo al fine di evitare bolle bene perché sono così frequenti.

Woodruff: E questo è più di quanto la Fed sta facendo.

Soros: E 'più di quello che sta facendo ora. Bisogna riconoscere che il denaro non appena il controllo controllo del credito. Vedete, moneta e del credito non vanno di pari passo. La dottrina monetarista non regge. Quindi devi prendere in considerazione la disponibilità a concedere prestiti. E se è troppo grande, se i mutuatari possono ottenere prestiti di grandi dimensioni sulla base di inadeguate in materia di sicurezza è davvero di introdurre requisiti di margine per i prestiti a queste e cercare di scoraggiarlo.

Woodruff: Quando si parla di moneta si ha più di una esperienza poco. Lei è stato descritto come l'uomo che distrusse la Banca d'Inghilterra torna nel 1990. Ma qual è il tuo senso di dove sta andando il dollaro? Abbiamo visto che in declino. Pensi che le banche centrali sono costrette a intervenire?

Soros: Beh, siamo vicini a un punto critico in cui, a mio avviso, la disponibilità delle banche e dei paesi per mantenere i dollari è definitivamente compromessa. Ma non ci sono alternative adeguate banche centrali si stanno diversificando così in altre valute, ma vi è una fuga generale da queste valute. Quindi, i paesi con grandi surplus-Abu Dhabi, Cina, Norvegia, e l'Arabia Saudita, per esempio, hanno creato fondi sovrani, fondi di investimento di proprietà statale detenute dalle banche centrali che mirano a diversificare le loro attività da attività monetarie di beni reali . Questo è uno degli sviluppi più importanti e quelli attualmente fondi sovrani sono in crescita. Sono già in uguale misura a tutti gli hedge fund del mondo messi insieme. Naturalmente, non usano i loro capitali in modo intensivo come gli hedge fund, ma stanno andando a crescere fino a circa cinque volte la dimensione degli hedge fund nei prossimi venti anni.

Woodruff: Come basso pensa che il dollaro andrà?

Soros: Beh, che io non lo so. Vedo la tendenza, ma non so la sua estensione, e non so quando qualcosa potrebbe accadere a girare intorno. Una volta che l'economia si stabilizza, probabilmente il superamento sulle valute potrebbe anche essere corretto.

Woodruff: Poche persone sanno di più su hedge fund di te. Hai avuto un enorme successo con il proprio hedge fund. In caso di hedge fund più regolato da Washington?

Soros: Penso che gli hedge fund dovrebbero essere regolamentati come tutto il resto. In altre parole, si devono controllare leva del credito ottenuto per scopi di investimento, da qualche parte. Uso eccessivo della leva finanziaria è in fondo a questo problema. E ci sono stati i fondi speculativi che sono stati l'uso della leva eccessiva e alcuni di questi sono andati in rovina. La quantità di leva che le persone sono autorizzati ad utilizzare deve essere regolamentato. Penso che sia meglio fatto attraverso le banche. In altre parole, i requisiti delle banche 'riserve le somme di denaro sono obbligati a tenere, deve essere adeguato alla rischiosità dei loro clienti. Quindi, i fondi d'investimento che utilizzano un sacco di leva dovrebbe essere visto come molto rischiosa, e pertanto non avrebbero ottenere la quantità di leva finanziaria che cercano, perché le banche non lo danno a loro.

Woodruff: Nuovo regolamento, però: che potrebbe ostacolare la capacità degli hedge fund di essere grandi giocatori che sono stati in questi mercati?

Soros: Sì, penso che ci sia stato un uso eccessivo del credito e lo fa deve essere limitato. Quindi ora siamo in un periodo di deleveraging molto rapida e penso che in futuro non dobbiamo permettere leva da utilizzare nella misura in cui è stato in passato.

Woodruff: Lei scrive: "Siamo alla fine di un'era". Quando questa attuale crisi del credito finisce, gli Stati Uniti saranno ancora, senza dubbio, la superpotenza mondiale, quando si parla di economia?

Soros: Non del tutto. Questo è ora in questione. E tu ora entrati in un periodo di incertezza davvero notevole e agitazione a causa della fuga generale dalle monete, che si manifesta nella bolla merci che si è sviluppata. Il prezzo dell'oro non è ancora andato così elevato come potrebbe. Quindi, quello che viene fuori da questo fermento è molto opinabile. Penso che si dovrà in qualche modo ricostruire l'architettura finanziaria globale perché avete riconosciuto che, in effetti, il peso economico è cambiato notevolmente tra i vari paesi. La Cina è diventata molto più importante e anche l'India, e così via. Che tipo di sistema si evolverà da questo è, credo, una domanda molto aperta.

Woodruff: cosa dire della Cina? Quanto di un concorrente economico potrebbe finire per essere?

Soros: Beh, la Cina è in aumento. E 'stato il principale beneficiario della globalizzazione. La loro moneta è significativamente sottovalutata e per vari motivi hanno per poter apprezzare, di recente a un tasso del 10 per cento. Ed è subito un'accelerazione ora a 15, 20 per cento, il che rende la situazione più difficile per la Fed, perché ora hai la prospettiva di inflazione core negli Stati Uniti di accelerare perché se le nostre importazioni provenienti dalla Cina salire di prezzo del 15 per cento, si attraversato dell'inflazione inerziale. Il prezzo delle merci a Wal-Mart è in aumento e continuerà probabilmente a crescere e poi accelerare.

Woodruff: Così, mentre la gente pensa che le merci sono più convenienti dalla Cina, si sta dicendo, i prezzi salgono. Essa colpisce così tante cose che compriamo in questo paese. Che di Russia e di come la sua economia sta facendo?

Soros: Fondamentalmente, il paese beneficia del prezzo elevato del petrolio, ma, al tempo stesso, è ristabilire un regime molto autoritario, dove i diritti degli investitori non sono rispettati. Ora è British Petroleum che viene cacciato fuori. Quindi investire a proprio rischio. L'ho fatto e io non ho intenzione di farlo di nuovo.

Woodruff: Quindi quello che si vede in Russia ci dice che la libertà politica e libertà economica sono separabili, dopo tutto?

Soros: Beh, la mancanza di libertà politica incide anche sui diritti degli azionisti. Quindi non è una zona adatta per investire proprio perché non si dispone lo stato di diritto. La Cina sta migliorando molto. Lo Stato di diritto sta diventando più forte in Cina, anche se non si dispone di democrazia.

Woodruff: Il più attraente mercato emergente?

Soros: Al momento, le prospettive per l'India è anche molto buona.

Woodruff: Vorrei citare altri due punti, perché sono così tanto a cuore ai nostri governanti di oggi. Uno sta combattendo la guerra al terrorismo. Se il prossimo presidente sia pronto a sedersi con i leader di organizzazioni come Hamas, come Hezbollah, paesi come l'Iran?

Soros: Assolutamente. Ho scritto un altro libro, sostenendo che l'intera idea di una "guerra al terrore" è un concetto fuorviante che ha avuto questo paese fuori sulla strada sbagliata. [2] E 'responsabile della nostra invadere l'Iraq alle pretese sbagliate e per un calo di la nostra influenza politica e potere militare che non ha precedenti.

Woodruff: Dove si vede la "guerra al terrore" di dieci anni in fondo alla strada?

Soros: Spero che avremo messo dietro di noi. Se si pensa in termini di sicurezza umana e lei dice che il ruolo dei governi è quello di rendere la gente sicura, poi ti conduce ad una linea completamente diversa di azione. E anche in Iraq, l'aumento, che aveva un buon successo militare, ha cercato di fornire una protezione per i civili, invece di inseguire i terroristi che non siamo riusciti a trovare dopo la rottura nelle case e terrificante la gente. La preoccupazione per la sicurezza umana, facendoci sentire sicuri e rendendo le persone in altri paesi sentirsi al sicuro: credo che si arriva a una linea totalmente diversa di azione.

Woodruff: ci Ricondurre a questo paese nel bel mezzo di questa crisi economica del credito che si scrive e che tu hai descritto, siamo anche nel bel mezzo di una elezione presidenziale. È approvato Barack Obama ha annunciato il giorno. Perché lui piuttosto che il vostro senatore dello Stato, il senatore Clinton?

Soros: Beh, io ho grande stima per Hillary Clinton, ma credo che Obama ha il carisma e la visione radicale di riorientare l'America nel mondo. Ed è quello che abbiamo bisogno, perché ho paura che abbiamo ottenuto fuori strada giusta e dobbiamo avere una discontinuità maggiore di Hillary Clinton avrebbe portato.

Woodruff: Tu non hai la preoccupazione che gli manca l'esperienza per condurre in questo momento pericoloso in cui viviamo?

Soros: Penso che egli stesso ha dimostrato di essere una persona veramente insolito. E penso che questa enfasi sulla esperienza è un modo esagerato, perché egli avrà esattamente lo stesso consulenti disponibili come Hillary Clinton, e sarà una questione di valutazione, che egli sceglie. E in realtà, è più probabile che portare nuova linfa, che è quello che abbiamo bisogno.

Woodruff: Recentemente, il senatore Obama ha approvato alcune delle cose che stiamo parlando: una maggiore regolamentazione finanziaria, avente, ad esempio la Federal Housing Administration assicurarsi contro il default mutui troppo costosi. Pensi che questo sia sufficiente, quello che sta parlando? Ha parlare con te a tutti?

Soros: No, ho avuto assolutamente nessun contatto con lui o uno dei leader democratici su questo tema. Ora che il mio libro è fuori, forse lo farò in futuro. Ma queste sono le mie idee e non sono responsabili per loro.

Woodruff: Da quello che sai di quello che ha detto sulla crisi degli alloggi, pensi che sia sufficiente?

Soros: No, niente di giusto ora va abbastanza lontano e Rappresentante Barney Frank, che capisce veramente i problemi, non è spinta così lontano, perché, al fine di ottenere il sostegno bipartisan, non si può. Quindi, se volete qualcosa di fatto, è necessario impostare le vostre viste inferiore. E questo è quello che ha fatto e penso che sta diventando un paio di cose attraverso. Ma non sono sufficienti.

Woodruff: Una domanda più sulla campagna, vi ha dato, credo, qualcosa come 23 milioni dollari nel 2004 a vari sforzi democratici: MoveOn.org e candidati. Di gran lunga inferiore a quella finora questo anno, perché il cambiamento?

Soros: Beh, perché penso che è stato un momento unico in cui non hanno rieletto il presidente Bush avrebbe reso la situazione di questo paese e del mondo molto meglio. Penso che ora è meno importante. E, in ogni caso, non mi sento terribilmente comodo essere una persona di parte, perché vedo l'ora di essere critico della prossima amministrazione democratica.

Woodruff: Cosa del tuo libro e la filosofia che viene di esso?

Soros: Nelle cose umane, a differenza di scienze naturali, io sostengo che la nostra conoscenza è imperfetta. E la nostra comprensione imperfetta introduce un elemento di incertezza che non c'è nei fenomeni naturali. Così dunque non è possibile prevedere gli affari umani allo stesso modo come si può fenomeni naturali. E dobbiamo venire a patti con l'implicazione delle nostre incomprensioni propria, che è molto difficile prendere decisioni quando sai di essere sbagliato. Dovete imparare a riconoscere che noi in realtà può essere sbagliato. E, ancor peggio, è quasi inevitabile che tutti i nostri costrutti avrà un qualche tipo di un difetto in loro. Così, quando si tratta di monete, nessun sistema di valuta è perfetto. Quindi dovete riconoscere che tutte le nostre costruzioni sono imperfetti. Dobbiamo migliorare la loro. Ma proprio perché qualcosa è imperfetto, l'opposto non è perfetto. Quindi, a causa del fallimento del socialismo, comunismo, siamo arrivati a credere nel fondamentalismo di mercato, che i mercati siano perfetti; tutto sarà curato dai mercati. E i mercati non sono perfetti. E questa volta dobbiamo riconoscere che, perché siamo di fronte ad una perturbazione molto seria economica. Ora, non dobbiamo tornare a una economia ben poco regolamentato perché i regolatori sono imperfetti. Sono solo un essere umano e ciò che è peggio, esse sono burocratiche. Quindi, dovete trovare il giusto tipo di equilibrio tra i mercati che permette di fare il loro lavoro, pur riconoscendo che essi sono imperfetti. È necessario che le autorità mantenere il mercato in esame e un certo grado di controllo. Questo è il messaggio che sto cercando di ottenere.