Procura di Lucca, batti un colpo. Versilia speculazione edilizia.

I soliti nomi, le solite imprese, i soliti nomi cui si celano pochi altri, sono da
 decenni al centro delle mega speculazioni in Versilia, tra cene d'affari, incontri riservati, cene cui partecipano anche persone di quel mondo della politica e anche della giustizia. Questo è quello che riceviamo nelle mail, da persone che ci informano che l'imprenditore tal de tali, ha invitato a cena in un locale (di sua prorpietà), assessori, sindaci, prefetti, e amici apparteneti al sistema della giustizia, magistrati e forze dell'ordine. Poi si viene a sapere che ci sono quei soliti nomi, che acquistano immobili o terreni che magicamente sono svincolati o si realizzano varianti e si conseguono concessioni. Come quando un fratello di un sindaco, vede un immobile importante per acquistare un terreno in un'area che entro un anno sarà oggetto di variante. Tanto, che relazione c'è? Essere fratelli non è mica un reato. Poi se ci mettiamo la massoneria, il circoletto dell'associazione dei riccastri, la cricca è al completo: e alla fine, tutti quelli che dovevano avere, avranno puntualmente quanto spetta. Woodcock venga qua in Versilia, almeno una cena gliela offriamo di cuore.    a.marini & B.Broccoli      perdentipuntocom