Francesca Garasi, sera col Presidente.A Night with Mr. Berlusconi.

Before being interwieved by prosecutors, she got an anonymous call phone at his
Agency, advising her not to told anythings about her night with Mr. Berlusconi (Berlusconi's girls).
Si chiama Francesca Garasi la ragazza che martedì 15 settembre, tre giorni prima di essere interrogata dai militari della Guardia di Finanza sui suoi rapporti con Giampaolo Tarantini e il Presidente del Consiglio, ha ricevuto un sms inviato da una cabina telefonica del centro di Roma che la invitava al silenzio ("Stai attenta", ammoniva l'anonimo mittente). Free Image Hosting at www.ImageShack.usVive a Roma la Garasi e di
 mestiere - si legge nel curriculum affidato on line alla sua ex agenzia "Ego Model" - fa "la hostess per fiere, la modella e l'indossatrice". Rintracciata al telefono non è di alcun aiuto nello spiegare né le ragioni di quella minaccia. "Queste sono cose che riguardano la privacy di una persona - dice -. Non voglio che escano sui giornali. Io sono una brava ragazza, una studentessa. Quella era una cena normale" (...) La Garasi è a Palazzo Grazioli la sera del 23 settembre 2008. Gianpaolo Tarantini, nella sua "confessione" al pm Giuseppe Scelsi, dice: "In quella occasione, invitai a casa del Presidente Francesca Garasi, che giunse con tre sue amiche: Carolina Marconi, attrice di Canale5, Geraldine Semeghini, ex responsabile del privee del "Billionaire" e una sua amica. Portai anche Terry De Nicolo, l'unica che ebbe un incontro intimo con il Presidente".
Il racconto di un’altra donna che ha partecipato ai festini di Berlusconi
“Una sola volta. Ho avuto mille euro”. Non risponde su aspetti sessuali