Marrazzo, pronto rientro Rai3

Secondo voci e a breve anche articoli sui magazine, colloqui tra Marrazzo, che
 ancora percepisce stipendio e scorta dalla Regione Lazio, dopo la sentenza che lo scagiona da ogni responsabilità, sarebbero avanzati con il direttore di rete, Antonio di Bella, (figlio dello scomparso padre Franco, direttore del Corriere della Sera e appartenete alla P2 societacivile), per concordare gli eventuali spazi, il target e titolo del programma, che sarà una -attualità-, sullo stile di quello di Paragone. E se a qualcuno non va bene, si provi a non pagare il canone, poi vede.
Così, tra qualche mese, con la fine dell'estate, rivedremo il Marrazzo, attorniato dal solito codazzo di politici professionisti, cui rivolgerà domande del tipo: ma le foto di Berlusconi erano vere? La relazione attribuita a Di Pietro era una bufala? Ci sono politici che fanno uso di coca? Sapete perché è tutto normale? Per l'assunzione del punto di vista del Pol correct. Da progressismo positivista a post positivista, fino al trionfo del Politically Correct, che impone un rigore della forma, soprattutto espressa e pragmatica. D'altronde, se vi accusano di aver assaltato due banche e stuprato due ragazzine, una volta stabilito che siete innocenti, non è corretto che vi reimmettano in tutto quello che facevate prima delle accuse, e magari con tante scuse? Io comunque continuo a pensare che gli uomini del Sisde, non dovrebbero essere pagati per scortare un politico dai trans, per consumare coca.Insomma, i giudici hanno stabilito che lui era solo una vittima, e che la scorta era a sua disposizione per i suoi spostamenti. A questo punto, se uno possiede una faccia veramente d'acciaio, completa il suo passaggio: Rai, politica, Rai. A proposito, a quando il rientro in politica? Ormai sappiamo, con sentenza, che uno può farsi scortare dovunque, quindi,non ci sono più problemi. Da oggi, un politico può tranquillamente dichiarare che si fa accompagnare dall'amante o a puttane. Non lo farebbero tutti, potendolo? Ma poi, siamo sicuri che tanti giornalisti e politici, siano così definibili? A me sembra che i due ruoli siano spesso ben confusi.Free Image Hosting at www.ImageShack.us
blog.panorama.it/opinioni/2010/04/20/ma-se-marrazzo-e-innocente-perche-non-denuncio-il-ricatto/comment-page-1/#comment-3633