Von Rompuy, chi è? Gli inglesi con Farage lo attaccano di brutto.

Farage, leader inglese del Partito indipendente Inglese, UKIP, (United Kingdom
 Indipendent Party), MEP, prende la parola e sotto lo sguardo attonito, anche se alcuni fingono divertimento, attacca il Presidente del Consiglio europeo, praticamente il nostro presidente europeo, quello di tutti, dicendo: CHI è lei, da dove viene, sembra un impiegato di banca, con l'espressione di uno straccio umido, cioè un senza faccia, che viene dal Belgio, una non nazione, insomma, un ufo, che a breve manderemo via e che non ha fatto niente per impedire il crollo della Grecia. Naturalmente i media padronali non si sognano nemmeno di far vedere una breve clips, ma ovvio che gli inglesi non scherzano e non tiirano fuori neanche 5 centesimi bucati per le truffette fatte dai governi greci, pur addebitando agli altri, di cui loro non fanno parte, la situazione di non controllo. Quanto al buco della Grecia, i vari teatrini Tv non diranno niente delle reali cause del crollo, che non sono solo la corruzione e la truffa finanziaria conseguente, ma l'insostenibilità del passaggio all'euro, che obbliga la Grecia, un paese assai piccolo e povero, a tenere passi che non può permettersi. Bisogna aggiungere che
 Farage fa parte dello stesso gruppo euroscettico, assieme a Borghezio. Per contro Van Rompuy è stato Vice Presidente della Gioventù del CVP dal 1973 al 1975, e, dal 1978 in poi, membro dell'Ufficio Nazionale del CVP; dal 1975 al 1980 è entrato a far parte dei governi di Leo Tindemans e Gaston Geens e, dal 1988 al 1993, ha assunto la presidenza del CVP. Ha ricoperto il ruolo di Vice Primo Ministro e Ministro del Budget dal settembre 1993 al luglio 1999. Dopo la sconfitta del suo partito alle elezioni politiche belghe del 1999, è divenuto membro della Camera dei Rappresentanti. Nel 2004 è stato designato Ministro di Stato.