Luca Telese, il comunista che scriveva su Il Giornale.

Come mai a La7 imbarcano questa serie di avanzi televisivi e giornalistici, da
 Daria Bignardi a Luca Sofri, marito e moglie, a lo zero assoluto, quella Vittoria Cabello, fatta di niente, per arrivare allo sciò di Luca Barbareschi Sciock, ennesimo flop, per arrivare alla Costamagna, una che è difficile definire simpatica, alla ormai decana ex spallina d'oro del Tg, Lilli Gruber, dirigente nazionale del Pd, fino a Mentana, refluo da Mediaset. A me ricorda questo
Insomma, sembra che a La7 facciano a gara a imbarcare mezzi falliti e gente buttata fuori da qualche altra parte.Free Image Hosting at www.ImageShack.us Mago Oudini de noantri
Come siano arrivati a lanciare Luca Telese, ex addetto stampa della Rifondazione Comunista, poi passato al giornale (comunista del Giornale), poi sorprendendo tutti, al Fatto (ma come si fa a sorprendersi?), resta un mistero. Non ci sorprende se nessuno a La7 affronti il tema di Telecom: si sa, con il padrone ci vuole Fede, e di Fede ce n'è uno solo (ma và).
Ma forse, una chiave di interpretazione la trovate in questa nota, apparentemente insignificante: È il genero di Enrico Berlinguer, essendo il compagno della figlia più piccola dell'ex leader comunista, Laura, giornalista di Studio Aperto. La coppia ha un figlio, Enrico.
Comunque, se La7 deve restare una rete che non rompe i co...ni a Rai e Mediaset, sicuramente sono sulla strada maestra. Solo che dovrebbero dare un poco di spazio a quel Luca Sofri: lasciatelo libero di esprimersi in tutto e per tutto, totale, completa libertà per mezz'ora, poi vediamo che furbate ci regala.
Credo che a La7 sono quasi al completo: Costamagna, Telese, Vittoria Cabello e Lilly Gruber; manca solo Luca Sofri.
Luca Telese, tenetelo d'occhio: un rifondarolo che scrive articoli su "qualcuno era comunista", e credo che un certo GG, avesse fatto una canzone dallo stesso tema, qualche anno prima, o altre amene e del tutto fuori dai gangheri esibizioni della più bella faccia tosta, ormai cui siamo abituati, di un rifondarolo, forse ex, che sparla dei comunisti. Non è originale? Luca Telese, il flop televisivo è sicuro.
L'unico dubbio: sarà come Bertinotti, anche lui un "fagiolino"?
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/08/06/di-pietroil-pd-non-ci-stameglio-le-urne/48089/comment-page-11/#comment-544049