Viareggio, come in Spagna, aspettiamo la mega orgia estiva.

In Spagna, a San Sebastian, ma anche in altre località, in occasione delle feste
 tradizionali cittadine, ormai da anni, su internet si organizzano dei raduni sulla spiaggia, dalla sera alla mattina, con esplicito riferimento alla mega orgia sessuale, con musica e alcol. Insomma, cosa c'è di meglio per delle ragazzine tedesche e inglesi, che finire in uno di questi mega sballi sessuali? Free Image Hosting at www.ImageShack.us
Per limitare il fenomeno del botellòn, le mega sbronze dall'una alle 6 del mattino, ormai perseguite e dichiarate dal governo spagnolo un pericolo per la salute e sicurezza nazionale, si passa alla Mega orgia, con poco alcol, però.
Se volete fare del sesso in gruppo in spiaggia, questi sono i luoghi ormai deputati da anni; Caños de Meca (Cadice), Torremolinos, alla playa de las Américas (Vigo), a Benidorm e Sitges. Ma non preoccupatevi, le occasioni su tutte le riviere, sono propizie. Oh, anche in Portogallo, non si scherza, specie a Bilbao.
Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Ma, mi chiedo, quando, gli aperti e sempre attenti amministratori versiliesi, e in particolare viareggini, autorizzeranno nella marina di levante, insomma al Vialone, una vera e propria mega orgia sessuale, con inviti esclusivamente su internet e con ragazzine festanti, dai 16 ai 18 anni?
Su, un poco di coraggio: in fondo, quello che accade tra le due di notte, fino al mattino dalle parti del vialone, non è mica tanto distante da quello spagnolo e badate che lo sappiamo noi come tanti, di quello che succede al Vialone. C'è qualcosa di male? No, se si esclude fiumi di alcol, qualche droghetta e orgette varie. Poi, tanto ci pensano quelli del Sert e delle Asl, a convincere a non bere.
L'importante è che non manchino i rifornimenti di cibo e bevande, per la gioia dei commercianti locali. Insomma, se dobbiamo stare al passo con le mode e tendenze del turismo giovanile e dei teenagers, facciamolo, sensa sensi di colpa e dietrologie.  20minutos.es
Benedetta Broccoli   perdentipuntocom.blogspot.com