Personaggio associazione viareggio in odore di relazioni con giovani bisognosi.

Da almeno due anni, si odono notizie in merito a un personaggio molto
ammanigliato con il potere politico e sociale di Viareggio, che a quanto si ode nella pubblica piazza, ospiterebbe a casa sua giovani extracomunitari e non, non solo per motivi di tipo solidaristico e umanitario, ma anche a scopo di legami affettivi e sessuali, in special modo.
Si tratterebbe di ragazzi comunque maggiorenni ma questo non cambierebbe la posizione di certo moralismo, che in quel di Viareggio, peraltro sembra assai latitante, tipico di una cittadina dove gli abitanti subiscono spostamenti continui, con nuovi arrrivi e partenze continue, in un miscuglio disamorato e assente dalla partecipazione sociale e comunitaria.
Quindi, sebbene la voce corra da molto tempo, niente emerge, a causa della colpevole situazione di disastro sociale della città di Viareggio e della sua variegata e insulsa popolazione.
Si deve dire che i pochi veri viareggini, sono persone molto sensibili, di gran cuore e legati da stretta amicizia e parentela: ma si tratta di una ventina di famiglie.
Il resto sono i marugani, gli anonimi affollatori di negozi e case, che niente hannno a che vedere con una vera comunità stabile e radicata (ma purtroppo, il personaggio famigerato in questione, è un tipico esponente della viaregginità, purtroppo).