Aspettando il flop di Giovanni Floris su La7.

E' un copione ormai scritto da anni: da La7 a Rai3 e da Rai3 a La7. Queste due reti, sono
praticamente due succursali, due parcheggi, in cui si trasferiscono programmi ribolliti, come ad esempio quello di Salvo Sottile, cacciato da rete 4 di Mediaset e approdato subito a La7, con lo stesso consunto format al ribasso. Inevitabile che il mezzo flop si sia poi trasformato in un flop completo. 
La stessa sorte toccherà immancabilmente al Furbetto e Scaltretto Giovanni Floris, che con un programma di servizio, cioè asservito alle tematiche più trite della politica, e dei suoi ospiti, martedì 16 Settembre 2014 partirà con la ribollita del suo Ballerò, che in contemporanea sarà trasmesso da Rai3, con la conduzione di un giornalista di Repubblica, uno di quelli di area, tanto graditi al popolo del progresso e de noantri.
Anche per questa riedizione, non è difficile prevedere che dopo un trend di crescita, ci sarà un calo continuo, fino al mezzo flop.
Auguri.

Ecco i risultati della disfatta annunciata;


Giannini batte Floris. "Ballarò" 11,8% contro il 3,5% di diMartedì.

La Repubblica ‎- 7 ore fa