Asl Versilia, occhio al portafoglio.

Tralascio il problema visite specialistiche, spesso affidate a figure esterne, retribuite a prestazione, che fanno vsite con tempi e modalità a volte sconcertanti, e senza possibilità di fissare preventivamente una seconda visita con lo stesso primo specialista, una condizione che quando manca è veramente da follia. Che poi qualcuno esegua visite a nero, nel sistema intramoenia sembra impossibile ma in realtà è possibilissimo perché nella intramoenia allargata, i professionisti girano con il blocchetto delle ricevute della asl o regione e possono anche non emettere la ricevuta. Naturalmente chi di dovere lo sa e fa anche i debiti controlli, o no?...

La narrativa di Marino, ovvero un mito, anzi una leggenda o entrambe? Jacona doceat...

E se come dice un noto giornalista e direttore, Marino sia una leggenda, uno che ha creato una

l film di Veltroni, il primo di una lunga serie della famiglia WV.

Non ho visto il film di Veltroni, ma sappiamo che alla prima c'era tutta la Roma allo champagne della sinistra al caviale. In compenso, non mi farò mancare le opere prime delle figlie del Veltroni, che prima o poi da New York, sbarcheranno anche a Roma e faranno sfaceli in televisione e al cinema e magari anche con i libri. Libri con cui Veltroni ha potuto comperare un bell'appartaamento a New York per le figlie.
L'allievo del grande regista e soggettista Ettore Scola, ultra intellettualone della sinistra cinematografara capitolina, può anche vantare di aver sbattuto fuori dalla sezione della Fgci, chiamato da Ghini e Scarpati, il povero Minzolini, che aveva già idee non conformi con la linea ferrea della direzione berlingueriana.
Non mi preoccupo dei soldi necessari per realizzare il film di Veltroni, perché sappiamo tutti che i film sono roba privata, i cui incassi finiscono nelle tasche di gente privata... spero. Ma poi ci somno i 5 stelle a controllare e a informarci no?

Bernard Maris, assassinato l'economista che spiegava come si fabbrica l'euro.

Ora Bernard Maris la raccontava dal punto di vista del banchiere francese della Banca centrale

Nel non dialogo tra due fiorentini , l'Oriana Fallaci e Terzani, ormai sappiamo chi vedeva giusto.

Sono morti a pchi mesi di distanza i due fiorentini più conosciuti al mondo nel campo del giornalismo