Non c'è via di uscita, le popolazioni ricche saranno sempre più ricche.Si preparano grossi guai entro 20 anni.

Sappiamo tutti che le risorse sono finite mentre la popolazionne sta aumentando enormemente. E' un
dato conosciuto ormai da un secolo e passa e sappiamo dove arriveremo in modo inevitabile.
Tutti si affannano per salvare i panda, per eliminare la mortalità infantile e per allungare la vita umana ma nessuno sembra voler considerare che in questo modo si accelera il processo che conduce allo sfascio generale. e non è un problema di petrolio, che quello lo è stato fino a pochi anni fa; oggi sappiamo come cavar fuori energia da fonti differenti. Ma resta il problema che nessuno riuscirà a sfamare una popolazione in continua crescita, non più sottoposta alle leggi della selezione naturale, insomma non più soggetta alle leggi naturali.
Si creeranno necessariamente frizioni sempre più forti tra popoli derelitti e con una enorme popolazione di affamati e ppopoli in continua decrescita di popolazione, che continueranno a menare un notevole tenore di vita. Non c'è via d'uscita, o almeno non sembra essercene una nel medio periodo. In definitiva, la faccio breve, non ci vuole molto per capire cosa succederà tra un paio di decine di anni, quando ci saranno popolazioni cresciute enormemente, che vivono a livelli subumani, che aumentano proprio perché dispongono di farmaci, un minimo di assistenza e acqua pulita. 

Senza guerre, epidemie e carestie, cioè i mezzi che la selezione naturale ha normalmente dispiegato nell'arco di decine di milioni di anni, la popolazione esploderà, e ogni nuovo progresso delle condizioni di vita delle popolazioni a livello subumano di vita, si tradurrà inevitabilmente in una catastrofe, dovuta all'esplosione demografica proprio di quelle popolazioni, impossibile da sostenere anche con aiuti oggi impensabili.
E' il classico caso del cane che si morde la coda, in cui se migliorano le condizioni dei popoli più arretrati, si finisce per avere una esplosione demografica che conduce a nuova fame e malattie.

Credo che si finiranno per alzare muri e muraglie, e non solo, ci saranno anche sorveglianze dei mari e cieli, per impedire che l'orda di affamati travolga le popolazioni occidentali. 
E credo che questo sia solo l'inizio di un nuovo ordine mondiale, fatto non solo di comunicazioni e interconnessioni virtuali e reali, ma anche di muraglie e difese .

Alla proxima.